Bufera al comune di Caserta sull’affidamento per 550mila euro alla Reana srl

CASERTA – I consiglieri comunale di Caserta Mario Alessandro Russo, Stefano Mariano, Alessio Dello Stritto, Norma Naim e Francesco Apperti hanno protocollato la richiesta di revoca delle determine 1288/2018, 1335/2018 e 586/2019.

Un incarico di 550mila euro relativo ad un progetto di comunicazione all’interno del programma di finanziamento ‘Riqualificazione urbana e la sicurezza delle frazioni Tuoro, Casolla e Puccianiello’.

Secondo i citati consiglieri comunali il servizio si sarebbe potuto gestire anche tramite professionalità interne all’amministrazione comunale senza dover per forza affrontare questa spesa ‘folle’.

Con il documento in allegato i consiglieri chiedono la revoca in autotutela dell’affidamento alla Reana srl motivando: “…. le esigenze specialistiche occorrenti parrebbero non essere state rispettate nella scelta dell’aggiudicatario…’. I consiglieri di ricevere tutti i progetti realizzati dalla Reana srl e di revocare tutti gli atti inerenti le attività della società su Caserta.

file:///C:/Users/Admin/Downloads/008_Richiesta%20revoca%20determine_Russo%20Mario%20aLess_Protocollo.pdf