Casapulla, ladri sorpresi dai carabinieri si coprono la fuga a colpi di pistola

CASAPULLA – Nuovo episodio di microcriminalità che poteva trasformarsi in tragedia. Questa notte, a finire nel mirino dei ladri, è stato un tranquillo stabile di via Rimembranza. Una banda armata composta da più uomini (almeno sei secondo le indiscrezioni raccolte), ha fatto irruzione nella abitazione di un imprenditore che per fortuna non si trovava in casa. Un ‘colpo sfortunato’ grazie all’intervento degli uomini dell’Arma che, notata un’auto sospetta proprio lì nella zona, che hanno trovato sul posto i ladri ancora intenti a trafugare materiale prezioso. Di lì il tentativo di fuga riuscito da parte dei malviventi che si sono coperti sparando alcuni colpi di pistola e hanno seminato i carabinieri nei pressi della Nazionale Appia.