Ciclismo, Serulo incontra il Presidente della Provincia Giorgio Magliocca

CASERTA – Si è svolta ieri mattina, un’importante e proficuo incontro, presso la sede della Provincia di Caserta, tra il Presidente della Provincia Giorgio Magliocca e Giuseppe Serulo Comp. Commissione Nazionale Federazione Ciclistica Italiana, Raffaele Salzillo Consigliere Regionale Federciclismo Campania, Luigi Cinone Vice Presidente del Comitato Provinciale di Caserta FCI. L’argomento è stato, manco a dirlo, lo stato non consono delle strade nella nostra provincia, che rende, in pratica, difficile, se non impossibile lo svolgimento delle manifestazioni ciclistiche. Il Presidente Magliocca, ha sottolineato l’importranza dell’opera che svolgono tutte le società sportive ciclistiche che promuovono, praticano ed organizzano attività sul nostro territorio con enorme sacrificio di dirigenti e atleti. Il carattere popolare e di diffusione che riveste il ciclismo, ha portato il Presidente Magliocca, ad assumere formale impegno per il fututo, in presenza di richieste di autorizzazioni ai competenti uffici provinciali, pervenute in tempo utile, a riparare quanto meno i danni più mascoscopici delle nostre strade affinchè si possa realizzare ed organizzare una manifestazione ciclistica in sicurezza. Possiamo ben dire , da oggi strade più sicure per i ciclisti casertani e non solo. Piena soddisfazione da parte dei rappresentanti della Federciclismo Campania per il contenuto dell’incontro. Cinone: apprendo con soddisfazione che l’ente provincia ci sia vicino. Salzillo: sicuramente ci avviamo verso “una stagione salutare” per le organizzazioni delle gare in Provincia di Caserta. Confidiamo nell’operato del Presidente Magliocca e nella sua volontà di stare vicino, non virtualmente ma con fatti concreti al mondo del ciclismo conclude Giuseppe Serulo Comp. Commissione Nazionale Federazione Ciclistica Italiana. Soddisfazione è stata espressa anche dal Prersidente della Federciclismo Campania Giuseppe Cutolo e dal suo vice vicario il casertano Massimo Salerno.