L’Associazione Cuochi di Caserta ai Campionati di Cucina Rimini 2020

CASERTA – L’Associazione  Cuochi di Caserta F.I.C. parteciperà ai Campionati della Cucina Italiana 2020, che si terranno a Rimini, dal 15 al 18 febbraio prossimo.

Trattasi della partecipazione ad un evento di importantissimo rilievo nazionale, i cui aspetti organizzativi sono stati definiti l’altra sera, nel corso di un’affollata riunione, tenutasi al Ristorante Casale Frasia  di Castel di Sasso, alla quale erano presenti, oltre al Presidente F.I.C.  -Associazione Cuochi Caserta, Chef Prof. Giuseppe Raimondo (che ricopre anche la carica di Vice Presidente Regionale Campano F.I.C.),  il Consiglio Direttivo Provinciale, i Delegati i partecipanti, sia Junior che Coach, il Manager Team Caserta Competition ed i Presidenti Onorari.

Ai campionati parteciperanno eccellenti Chef dell’Associazione in parola, suddivisi nelle seguenti categorie:

Senior Chef: Gianfranco Anzini (Medaglia di Bronzo – Categoria del Freddo ai Campionati 2019),  Luisana Merola, Carmelo Barberi (Medaglia d’Argento – Categoria “MISTERYBOX” – Campionati 2019) , Fabrizio Clemente, Fabrizio Anzini, Mirko Ciarmiello, Adriano Iannaccone, Stefano Pista, Francesco Restivo e Carmen De Lucia.

 Junior Chef: Angelo Di Bona (Medaglia d’Argento “Cucina Calda” e “Misterybox”, nonché Attestato di Riconoscimento per l’Alta Professionalita’ dimostrata ai Campionati 2019), Emanuele Gilardi, Vincenzo Natale (Medaglia d’Argento – Categoria “ragazzo speciale” ai Campionati 2019), Francesco De Lucia ed Antonio Capasso.

La sfida di quest’anno – ha dichiarato il Presidente Raimondo – ci vede impegnati e determinatissimi a raggiungere i migliori obiettivi. Ciò, anche in un’ottica di diffusione della professionalità e dell’arte culinaria degli Chef della nostra Associazione, che deve vederci sempre più protagonisti nel panorama nazionale ed internazionale. Sono certo – ha concluso Raimondo – che la nostra partecipazione a questo evento importantissimo e qualificante per i Cuochi italiani sarà costituita da un palmares di affermazioni e di attestazioni di valore, merito, stima e rispetto. La provincia di Caserta è e deve diventare sempre più un punto di riferimento della Cucina Italiana ed un motivo di vanto, sviluppo ed orgoglio per il nostro territorio”.