Mirra ha la soluzione alla crisi di governo: esodo di massa dentro il Pd. Con la benedizione di Bosco…

SANTA MARIA CAPUA VETERE – La crisi di governo aperta dai quattro consiglieri di maggioranza passati all’opposizione (Santillo, De Lucia, Angelino e Busico) non è stata ancora risolta per via di un intoppo di fronte al quale esistono pochissime soluzioni. Il rimpasto di giunta è possibile solo con l’ingresso nell’Esecutivo di un uomo e una donna e né Viscardo, né Mastroianni hanno intenzione di virare sul rappresentante in ‘rosa’ (la prima sostiene sin dalla prima ora la candidatura di Gerardo Di Vilio, il leghista quella di Arturo Bolognese che a furia di scaldare i motori rischia di andare in ebollizione). Di fronte a questa posizione il sindaco Mirra dovrebbe rinunciare, oltre a Virgilio Monaco, anche ad uno tra Francesco Petrella e Luigi Simonelli. Per tagliare la testa al toro e salvare capre e cavoli, il primo cittadino ha chiesto una sponda al neo segretario provinciale Emiddio Cimmino, e sta varando un esodo di massa nel Partito Democratico che coinvolgerebbe anche i suoi fedelissimi Edda De Iasio, Rosida Baia, Danilo Feola, Davide Fumante, Roberta Masciandaro (targata Troianiello), Carlo Russo e Anna Sepolvere, manovra che gli consentirebbe un nuovo assetto ben più solido rispetto all’attuale, con l’ipotesi Pappadia-Di Nardo in maggioranza e chi non è d’accordo in opposizione. Una manovra che paleserebbe ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, l’idea di rimanere in sella costi quel che costi, in barba ad una città ferita nella dignità e senza un’ombra di prospettiva.

Tale manovra sarebbe stata benedetta, secondo informazioni attendibili, molto attendibili, anche dal consigliere regionale Luigi Bosco che avrebbe chiesto al Governatore De Luca di agevolarne l’ingresso.

Ad onore della verità dobbiamo anche aggiungere che la cosa, in particolare al consigliere Umberto Pappadia, non piacerebbe affatto, anzi. E le perplessità arriverebbero anche da gran parte del direttivo cittadino che non ha nessuna intenzione di fare da spettatore disinteressato.

E’ già tempo di Regionali in città e le grandi manovre sono appena cominciate.

Per smentite il nostro blog è sempre a disposizione di tutti!