Molestò allieve minorenni: 6 anni di carcere a De Lucia, ex titolare di un maneggio

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha condannato a sei anni di carcere per violenza sessuale pluriaggravata e continuata Francesco De Lucia, ex titolare di un maneggio del Casertano che era stato accusato di aver molestato sette sue allieve, tutte minorenni all’epoca dei fatti; le ragazze avevano un’età compresa tra i 6 e i 14 anni. De Rosa era finito agli arresti domiciliari il 30 settembre dello scorso anno, poi è tornato in libertà. La Polizia di Stato (Squadra Mobile di Caserta) lo aveva arrestato nell’ambito di un’indagine piuttosto rapida del pool “fasce deboli” della Procura di Santa Maria Capua Vetere, partita dalla denuncia di un’allieva 14enne, che ad inizio 2019 aveva trovato il coraggio di contattare il “Telefono azzurro” invocando aiuto, e raccontando degli episodi di violenza. Una delle giovani vittime era difesa dall’avvocato Erica Cantiello del Foro di Santa Maria Capua Vetere.