Sversamento abusivo di rifiuti, sbottano i coltivatori di via Murata

SANTA MARIA CAPUA VETERE – “Su queste terre c’è il sudore del nostro lavoro, la semina della nostra attività, il potenziale guadagno per portare avanti le nostre famiglie. Non è più pensabile di andare avanti in questo modo”.

Le parole sono di un coltivatore di via Murata, a Santa Maria Capua Vetere che denuncia al nostro blog l’ennesimo sversamento di rifiuti sul suo terreno. Il fondo agricolo in questione si trova in via Murata, ai confini a sud della città, dove, probabilmente, più che in ogni altra parte sarebbe necessario un controllo più fitto e pene più severe per chi sversa abusivamente rifiuti. Ecco le foto che ci ha inviato e che testimoniano l’atto incivile e vandalico.