Terra nn’ammurata, domani ad Arienzo l’inaugurazione del Museo Cineteca dedicato a Furia Guida

Alla presenza di autorità civili e religiose, dei familiari dell’attore e di tanti ammiratori, sabato 11 maggio, alle ore 12, verrà inaugurato il Museo Cineteca dedicato a Giacomo Furia. Verrà esposto il monumento celebrativo, frutto del Concorso Nazionale per artisti emergenti, e verranno aperte le sale espositive in cui hanno trovato posto alcuni cimeli, copioni, manifesti e foto dell’attore arienzano.

“Per noi è un onore esporre al pubblico pezzi della vita pubblica e privata di Furia, di questo non mi stancherò di ringraziare il figlio Filippo per la donazione – ha dichiarato il sindaco di Arienzo, Davide Guida – L’obiettivo è quello di creare uno spazio culturale che sappia rendere omaggio a un concittadino che noi tutti amiamo e che sappia valorizzare la storia del nostro paese inserendola in importanti itinerari turistici”.

All’allestimento hanno contribuito gli studenti del Corso di Scenotecnica dell’Accademia insieme al direttore artistico Enzo Gagliardi che ha spiegato: “Lo spazio museale è concepito come una vetrina grafica monocromatica di tanti attori e attrici che hanno recitato con Furia, i registi con cui ha interpretato personaggi memorabili della storia del cinema italiano. Tutti insieme a simboleggiare quel meraviglioso periodo storico in cui si stava ridisegnando la geografia socio-culturale dell’Italia”.

All’interno del Museo sono stati ricavati anche gli spazi per una sala cinematografica, una ludoteca e una nursery. Verranno presentati anche due costumi di scena a cura del corso di Costume dell’Accademia di Belle Arti di Napoli diretto dalla prof.ssa Zaira De Viincentis.

Giornata ricca quella di sabato per il cartellone di Terra ‘nnaMurata.

Ore 12 Chiostro di Sant’Agostino: inaugurazione della Mostra Artigianato. In collaborazione con gli allievi del corso di Fotografia del prof. Aniello Barone dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, saranno realizzate fotografie riguardanti le attività dell’uomo capace di produrre bellezza e in particolar modo capaci di plasmare la materia, producendo artigianato.

Ore 16/19,30 Ti racconto Furia: visita guidata al museo e proiezione dei film

Ore 20 Complesso di Sant’Agostino: Teatro per caso. Verrà messo in scena un racconto dell’attore attraverso uno spettacolo itinerante con la partecipazione di Antonio De Rosa (attore), Diego Sommaripa (attore), Giovanna Landolfi (attrice), Pasquale Di Matteo (tamburi a cornice, pad), Antimo Pascarella (violino), Antonio Colino (fisarmonica), Silvio De Angelis (percussioni), Gianluca Nocera (voce e chitarre), Rosa Cerciello (scenografia, costume) e Cristina Maria Russo (testo e regia).