Universiadi, trova 1.000 dollari sulle tribune del Pinto e li restituisce ai legittimi proprietari

CASERTA – Terra di Lavoro si distingue anche e soprattutto per la moralità della sua gente, per l’accoglienza e la professionalità. E quello che è accaduto ieri alle Universiadi 2019 ne è la testimonianza più genuina. Myriam De Lucia, 23 anni e volontaria a supporto dell’evento che sta caratterizzando l’estate campana, si è resa protagonista di un gesto di assoluta civiltà e senso del dovere. Al termine della gara Irlanda-Uruguay ha ritrovato sulle tribune dello Stadio Pinto di Caserta un malloppo di ben 1.000 dollari che avrebbero fatto comodo a chiunque, soprattutto ad una giovane studentessa che, invece, ha fatto l’unica cosa giusta: contattare il personale di Polizia e cercare il legittimo proprietario. La favola, a lieto fine, è stata agevolata dalla valuta del danaro: non essendo in euro non poteva appartenere al pubblico irlandese presente e ci si è subito concentrati sui sudamericani. Le ricerche hanno immediatamente prodotto il risultato sperato e i mille dollari sono finiti nelle tasche del fortunato spettatore che li aveva persi poco prima. Un gesto che ci riempie il cuore di orgoglio. Un volto, quello di Myriam, che merita di essere pubblicizzato perché lei rappresenta appieno i valori della nostra terra. Complimenti.