Elezioni Coa, conduce Del Vecchio nonostante tutto: ecco il parziale dopo due giorni di spoglio (Live)

SANTA MARIA CAPUA VETERE – E’ una sorpresa soltanto per i suoi avversari: dopo due giorni di spoglio e quasi mille schede scrutinate sulle oltre 2600, e nonostante non sia ufficialmente più candidata a causa della decisione (chissà quanto equa) di non farla partecipare alla competizione da parte della commissione elettorale presieduta da Buco, a condurre i giochi è Angela Del Vecchio con 348 preferenze. Una prova di forza senza precedenti sulla quale sarà necessaria una riflessione a biglie ferme.

Al secondo posto Sadutto con 315 voti; più distaccati, e non di poco, Iaselli e Adolfo Russo, rispettivamente con 269 e 229 preferenze.

Vola, dunque, Dignità Forense, a testimonianza del grande gioco di squadra che invece è mancato alle altre liste rimaste vittime, come prevedibile, di personalismi e dispettucci.

Ecco i parziali: Del Vecchio 309, Manna 227, Mirra 209, Borgia 277, Carozza 233, D’Albenzio 204, D’Ambrogio 227, De Quattro 233, Di Fraia 243, Ferrara 240, Gentile 202, Merola 267, Pannone 2300, Verrillo 250.

Questi invece i parziali relativi ad alcuni degli altri protagonisti della competizione elettorale: Raucci 234, Gallo 236, Basilica 223, Teodosio 225, Sciaudone 214, Palmirani 220, Sticco 216, Russo Adolfo 229, Gravina 214.

Regge bene Pugliese, nonostante il boicottaggio del gruppo (?) condotto da Francesco Petrella. In linea con le aspettative Paura, candidato e cognato del consigliere regionale Bosco. Male la uscente Puoti.