Raiano manda per strada 30 famiglie di Curti: non rinnovato il contratto alla Conocchia Multiservizi

CURTI – Trenta famiglie finite per strada in barba alla crisi economica, a quella occupazionale e all’investimento sulle risorse del territorio: è il risultato dell’azione politica del sindaco di Curti Antonio Raiano che ha preferito affidare a terzi, in maniera diretta e per chissà quali motivazioni, i servizi gestiti dalla Conoccchia che chiuderà i battenti oggi, almeno per quanto concerne il comune in questione. In piena campagna elettorale per il rinnovo del mandato di sindaco, Raiano avrà ampiamente valutato l’opportunità migliore per la sua posizione, non di certo per la sua immagine: a lui e alla sua coscienza il difficile compito di spiegare alla città e ai suoi concittadini le motivazioni e le valutazioni che lo hanno indotto, di sicuro, ad impoverire il territorio. Speriamo in un 2019 migliore. Buon anno sindaco!

Author: Redazione

Share This Post On

Pin It on Pinterest

Share This