Eventi al Teatro Garibaldi, siamo sicuri che le regole siano uguali per tutti?

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Sarà sicuramente una nostra distrazione: tra una buca e l’altra, strisce blu e uno stato di declino assoluto della città del Foro, ci siamo persi una delibera relativa ad uno spettacolo che si terrà il prossimo 27 febbraio al Teatro Garibaldi, che è fuori dal cartello e che è a pagamento. Fin qui nulla di strano se non arrecasse su locandina e manifesto il logo del comune di Santa Maria Capua Vetere. Gli organizzatori o la compagnia in questione hanno diritto alla gratuità della struttura o devono pagare come tutti gli altri comuni mortali?

Basterebbe mostrarci la delibera che sicuramente (?) in Giunta hanno discusso per toglierci … ogni ragionevole dubbio!