La notte nazionale dei Licei, successo per l’iniziativa del ‘Nevio’

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Una serata aperta la pubblico, un viaggio immaginario tra le tre città «simbolo» del mondo classico: Atene, Alessandria e Roma, con una guida d’eccezione, un Leonardo da Vinci redivivo, di cui Italia e Francia si accingono quest’anno a celebrare i 500 anni della morte. Un percorso geo-tematico, tra fantasia e realtà, per far rivivere momenti salienti della storia e della civiltà antica. E’ questo il tema scelto da docenti e studenti dell’antico e prestigioso Liceo Classico «Cneo Nevio» di Santa Maria Capua Vetere – guidato dalla dirigente Rosaria Bernabei – per la lunga maratona notturna che li ha visti impegnati dalle venerdì scorso tra la sede dell’istituto ed il dirimpettaio storico Teatro Garibaldi per la V edizione della «Notte Nazionale dei Licei Classici».

La manifestazione si è articolata in vari momenti: il primo appuntamento nell’atrio del Liceo Classico per l’inizio dello spettacolo, con un flashmob organizzato dagli studenti; poi è seguito l’ingresso nel Teatro Garibaldi per immergersi in questo viaggio fantastico nel mondo antico insieme ai protagonisti della tragedia, della commedia, della lirica, del mondo delle scienze, delle arti e della politica.

Lo spettacolo non è finito tra le mura dello splendido teatro cittadino  ma è proseguito, fino a mezzanotte, nel Liceo Cneo Nevio, dove gli studenti hanno intrattenuto gli ospiti con musiche, canti e simpatiche pietanze greco-romane.  

Un vivo ringraziamento agli studenti, ai docenti, nonché al dirigente scolastico, i quali mantengono viva l’immagine ed il ruolo di una istituzione scolastica quale è il Liceo Classico “Nevio”

Author: Redazione

Share This Post On

Pin It on Pinterest

Share This