S. Maria C.V. città del ‘golf’: ecco alcune delle buche… il sindaco le rimetterà a posto un anno prima di ricandidarsi e griderà al ‘miracolo’!

SANTA MARIA CAPUA VETERE – La strategia, senza etica, nè morale, di un’amministrazione scarsa come quella che gestisce Santa Maria Capua Vetere è evidente, e appartiene a una scuola politica vecchia di oltre trent’anni. Di nuovo c’è davvero poco nel realizzare quanto più possibile negli ultimi al fine di scaldare le poltrone per altri cinque anni.

Secondo noi se ne deve inventare un’altra il sindaco Mirra: portarci ai minimi storici per far rivalutare, quando servirà, l’ordinaria amministrazione è un atto ‘poco pulito’ oltre che scelerato.

E noi, pur avendo radici antiche quanto i romani, non ci faremo più distrarre… Nè col panem, nè col circenses!.

Il titolo è un’idea di Roberto M.