Gicco: “Amministrazione, promesse disattese barattate con qualche vile tentativo di tacermi. Che delusione!”

SANTA MARIA CAPUA VETERE – “Servono a poco un ‘dolcetto’ e una ‘caramella’, o fermare qualche amica nel tentativo di prendere tempo e tacere la mia delusione sui social: non è certamente la soluzione al problema che sollevo da tempo. Inutile fare i nomi, fanno parte tutti di questa amministrazione che ha soggiogato la città e il sottoscritto con promesse elettorali mai mantenute. Becero e vile, poi, il tentativo di chiudermi la bocca affidandosi alle persone che mi circondano, quelle alle quali sono più legato. Non si tratta del problema di Guglielmo Gicco, della palestra e dei tanti giovani a cui è stata sottratta la possibilità di allenarsi e vivere con i valori dello sport, ma della credibilità di chi si erge all’altezza di amministrare questa città. La mia città! Sono stanco di parole, vorrei vedere qualche fatto, anche se le speranze sono ridotte ormai al lumicino. Speriamo di voltare in fretta pagina e trovare nuovi rappresentanti istituzionali”. Colpisce duro il campione, l’amarezza deve essere davvero tanta.