Rosario Graziano: “Lavori pubblici, che vergogna! Ennesimo scempio consumato in via M. Fiore”

SANTA MARIA CAPUA VETERE – L’ennesimo scempio è stato consumato in pieno centro storico a Santa Maria Capua Vetere. A segnalarcelo è Rosario Graziano, noto come la Iena Sammaritana, che ci ha inviato le foto del rifacimento del manto stradale di via Mario Fiore, arteria che porta diritto alla nuova sede del Tribunale Civile. “Speriamo sia solo un fatto momentaneo – ha dichiarato l’ex consigliere comunale – , ma seppure fosse così non mi sembra un modo ortodosso di operare nel pubblico. Mi domando soprattutto che fine hanno fatto le basole, anche quelle prelevate qualche metro più avanti, nei pressi della pasticceria. Non è certamente un bel vedere né per i sammaritani, né per chi viene da fuori. Su sollecitazione dei residenti chiedo venga fatta luce sull’opera di restauro: questa è probabilmente l’ennesima pecca dell’amministrazione Mirra. Il sindaco non può avere in carico tutte le deleghe e mantenere le sedie in giunta vuote… altrimenti questi sono i risultati!”. Possiamo condannare il pensiero della Iena? Onestamente no!